Novità     Emergenza Covid-19     Privati     Imprese     Soci     Territorio     Assemblea    

Convocazione Assemblea dei Soci 2021

Gentili Soci,

 

l’assemblea ordinaria dei soci di BCC Felsinea (la “Banca”) è convocata per il giorno

 

mercoledì 28 aprile 2021, alle ore 10:00

in prima convocazione, e per il giorno

 

sabato 15 maggio 2021, alle ore 10:00

in seconda convocazione,

 

presso la sede sociale della Banca

a San Lazzaro di Savena (BO), via Caduti di Sabbiuno n. 3

 

per discutere e deliberare sul seguente ordine del giorno:

 

  • Presentazione e approvazione del bilancio al 31 dicembre 2020: destinazione del risultato di esercizio.
  • Governo societario: informativa all’assemblea degli esiti dell’autovalutazione degli organi sociali.
  • Rinnovo delle polizze relative alla responsabilità civile e infortuni professionali ed extra-professionali degli Amministratori e dei Sindaci.
  • Approvazione delle politiche di remunerazione e incentivazione, comprensive dei criteri per la determinazione dei compensi in caso di conclusione anticipata del rapporto di lavoro o cessazione anticipata della carica. Informativa all’assemblea sull’attuazione delle politiche 2020.
  • Determinazione, ai sensi dell’art. 32.1 dello Statuto, dell’ammontare massimo delle esposizioni come definite dalla disciplina prudenziale in materia di grandi esposizioni, che possono essere assunte nei confronti dei soci e clienti.
  • Informativa in merito a determinate operazioni con soggetti collegati.

 

Modalità di partecipazione all’Assemblea

 

Al fine di ridurre al minimo i rischi connessi all’emergenza sanitaria in corso, la Banca ha deciso di avvalersi della facoltà - stabilita dalla Legge nr. 21 del 1.3.2021, che ha convertito con modifiche il D.L. n. 183/2020 cd. “Mille proroghe” (art. 3, comma 6), che prevede la nuova proroga dell’art. 106, comma 6, del D.L. nr. 18/2020, recante misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19, convertito con modificazioni dalla Legge nr. 27 del 24.04.2020 (“D.L. Cura Italia”) - di prevedere che l’intervento dei Soci nell’Assemblea, avvenga esclusivamente tramite il Rappresentante Designato ai sensi dell’articolo 135-undecies del D.Lgs. n. 58/98 (“TUF”), senza partecipazione fisica da parte dei Soci. Inoltre, il conferimento delle deleghe al Rappresentante Designato avverrà in deroga alle previsioni di legge e di statuto che impongono limiti al numero di deleghe conferibili a uno stesso soggetto.

In linea con le previsioni normative vigenti, amministratori, sindaci, il Rappresentante Designato nonché gli altri soggetti dei quali sia richiesta la partecipazione, diversi dai soci, potranno intervenire in Assemblea anche mediante mezzi di telecomunicazione che ne garantiscano l’identificazione e la partecipazione, senza in ogni caso la necessità che si trovino nel medesimo luogo il Presidente e il Segretario verbalizzante. I soci non potranno partecipare a tale Assemblea con mezzi elettronici né votare per corrispondenza.

 

 

Legittimazione all’intervento in Assemblea e all’esercizio del diritto di voto

 

Secondo quanto stabilito dall’articolo 27.1 dello Statuto, possono intervenire all’Assemblea e hanno diritto di voto, esclusivamente tramite il Rappresentante Designato, i Soci cooperatori iscritti nel libro dei Soci da almeno 90 (novanta) giorni prima di quello fissato per l’Assemblea in prima convocazione (vale a dire dal 28 gennaio 2021) ed i Soci finanziatori dalla data di acquisto della qualità di Socio. 

Pertanto i Soci aventi diritto di voto sono, alla data del presente avviso n. 11.401.

 

Al fine del computo dei quorum costitutivi, l’art. 29.1 dello statuto sociale prevede che in prima convocazione l’Assemblea ordinaria è valida con l’intervento di almeno un terzo dei soci, mentre in seconda convocazione, qualunque sia il numero dei soci intervenuti.

 

Ogni socio ha diritto ad un voto, qualunque sia il numero delle azioni ad egli intestate.

 

 

Rappresentanza in Assemblea e delega al Rappresentante Designato

 

La Banca ha designato l’Avv. Edoardo Degl’Incerti Tocci (il Rappresentante Designato) con Studio in Reggio Emilia, quale Rappresentante Designato ai sensi dell’art. 135-undecies del TUF.

 

Ai sensi del D.L. Cura Italia, i Soci della Banca legittimati all’intervento in Assemblea e all’esercizio del diritto di voto potranno intervenire in Assemblea esclusivamente a mezzo del Rappresentante Designato, conferendo, senza alcun onere a loro carico (salvo eventuali spese di trasmissione), apposita delega al Rappresentante Designato, contenente istruzioni di voto su tutte o alcune delle materie all’ordine del giorno. La delega avrà effetto per le sole materie in relazione alle quali siano conferite istruzioni di voto.

 

La delega e le istruzioni di voto sono disponibili sul sito web della Banca all’indirizzo www.bccfelsinea.it/assemblea-2021 (compilando elettronicamente e stampando l’apposito modulo disponibile nell’area riservata), presso la sede sociale e le filiali della Banca, nonché allegate alla presente.

 

La predetta documentazione, unitamente a copia sottoscritta del documento di identità e, in caso di persona giuridica, della documentazione comprovante i poteri di firma, deve essere fatta pervenire entro la fine del 2° (secondo) giorno antecedente alla data dell’Assemblea in prima convocazione (vale a dire entro le ore 23:59 del 26 aprile 2021) con le seguenti modalità:

  1. i) trasmissione all’indirizzo di posta certificata rd-bccfelsinea@pec-legal.it di copia riprodotta informaticamente (PDF) del modulo di delega e istruzioni di voto sottoscritti con firma elettronica qualificata o digitale dalla casella di posta elettronica certificata propria del socio titolare del diritto di voto;
  2. ii) invio del modulo di delega e istruzioni di voto in originale sottoscritti con firma autografa, tramite raccomandata AR o corriere a Avv. Edoardo Degl’Incerti Tocci (Rappresentante Designato Assemblea Ordinaria di BCC FELSINEA), Via Vittorio Veneto n. 5 – 42121 Reggio Emilia;

iii) consegna del modulo di delega e istruzioni di voto in originale sottoscritti con firma autografa, in busta chiusa con all’esterno la dicitura “Delega Assemblea BCC FELSINEA  2021” sottoscritta sui lembi dal delegante, presso la sede legale o le filiali della Banca durante gli orari di apertura degli sportelli, entro le ore 13:20 del giorno 26 aprile 2021 perché sia inviato al Rappresentante Designato Avv. Edoardo Degl’Incerti Tocci.

 

Entro il medesimo termine, la delega e le istruzioni di voto potranno essere modificate o revocate, con le medesime modalità previste per il rilascio.

 

Il modulo di delega indica nel dettaglio i singoli argomenti che saranno posti in votazioni.

 

Per eventuali chiarimenti inerenti al conferimento della delega al Rappresentante Designato (e in particolare circa la compilazione del modulo di delega e delle istruzioni di voto e la loro trasmissione) è possibile contattare il Rappresentante Designato via e-mail all’indirizzo edt@themislegale.com o al seguente numero telefonico (+39) 0522433742 (nei giorni d’ufficio, dalle 9.00 alle 17.00).

 

Come indicato nel modulo di delega, il Rappresentante Designato esprime i voti in Assemblea secondo le istruzioni dei soci e non vota in modo da esse difforme. Fino all’Assemblea ha obbligo di riservatezza in merito alle istruzioni pervenute.

 

 

Facoltà dei Soci 

 

In considerazione del fatto che la partecipazione in Assemblea potrà avvenire solo per il tramite del Rappresentante Designato, è prevista la facoltà per i Soci legittimati ad intervenire e votare in Assemblea di porre domande sulle materie all’ordine del giorno. La Banca potrà fornire una risposta unitaria alle domande aventi lo stesso contenuto entro i termini utili. Le risposte alle domande eventualmente presentate, saranno rese pubbliche mediante pubblicazione delle stesse sul sito internet della Banca all’indirizzo www.bccfelsinea.it, sezione “Soci”, pagina “Assemblea 2021”.

 

Per l’esercizio dei diritti sociali relativi all’Assemblea in conformità alla disciplina applicabile, fatti salvi diversi termini indicati nel presente avviso, sono stabiliti i seguenti termini:

  • entro 7 giorni precedenti la prima convocazione, compilando l’apposito form presente nell’area riservata del sito web: per la presentazione di domande da parte dei Soci;
  • entro 4 giorni precedenti la prima convocazione: per il riscontro fornito dagli organi sociali.

 

Documentazione

 

La documentazione prevista dalla vigente normativa e relativa agli argomenti posti all’ordine del giorno dell’Assemblea – tra cui, in particolare, le relazioni illustrative del Consiglio di Amministrazione sulle materie all’ordine del giorno contenenti le proposte di deliberazione – sarà depositata presso la sede legale e le filiali della Banca entro quindici giorni antecedenti l’Assemblea.

La Documentazione sarà altresì pubblicata sul sito internet della Banca all’indirizzo www.bccfelsinea.it, sezione “Soci”, pagina “Assemblea 2021”, accessibile tramite le credenziali personali comunicate a mezzo posta.

 

 

Informativa post - assembleare

 

Considerate le straordinarie modalità di intervento/espressione del voto in Assemblea innanzi indicate, entro la fine del secondo giorno lavorativo successivo allo svolgimento dei lavori assembleari sarà pubblicato sul sito internet della Banca un breve resoconto delle risultanze delle decisioni assunte.

 

Le informazioni contenute nel presente avviso potranno subire aggiornamenti, variazioni o integrazioni in considerazione dell’attuale situazione di emergenza legata all’epidemia da “COVID-19” e dei conseguenti provvedimenti, tempo per tempo, adottati dalle competenti Autorità.