Alluvioni: oltre 84.000 euro al territorio di Monterenzio per ripartire

Grazie a questa donazione a favore della Pubblica Assistenza di Monterenzio saranno acquistati diversi mezzi e attrezzature per le emergenze, che saranno in uso anche al distaccamento locale della Protezione Civile a supporto del Comune di Monterenzio.

“La donazione si inserisce all’interno di una serie di interventi che la nostra banca ha predisposto per sostenere il territorio e le realtà di Monterenzio, che sono stati particolarmente colpiti da questi fenomeni e che, ancora oggi, necessitano di aiuti concreti”, ha sottolineato Andrea Rizzoli, Presidente di BCC Felsinea.

Via Idice Monterenzio
18 dicembre 2023
Novità |  Territorio | 

COMUNICATO STAMPA

 

Sabato 16 dicembre, durante la tradizionale “Cena sotto l’Albero” organizzata dalla Pubblica Assistenza di Monterenzio per incontrare sostenitori e amici, si è tenuta la consegna di una donazione del valore di oltre 84.000 euro da parte di BCC Felsinea, insieme alla Federazione delle BCC dell’Emilia-Romagna e al Gruppo Cassa Centrale (cui l’istituto di credito bolognese appartiene) unitamente alle sue società controllate NEAM S.A. e Claris Leasing SpA.

 

La donazione si inserisce all’interno di una serie di interventi che la nostra banca ha prontamente predisposto, fin dai primi eventi alluvionali di maggio scorso, per aiutare il territorio e le realtà di Monterenzio che, particolarmente colpiti da questi fenomeni, ancora oggi necessitano di un supporto concreto per ripartire e per essere meglio attrezzati in futuro”, ha sottolineato Andrea Rizzoli, Presidente di BCC Felsinea.

 

Grazie alla cifra stanziata, la Pubblica Assistenza di Monterenzio - che è anche la sede del Centro Operativo Comunale in caso di calamità, di cui fanno parte i volontari di Protezione Civile a supporto del Comune di Monterenzio - potrà acquistare diversi mezzi e attrezzature a sostituzione di quelli irrimediabilmente danneggiati dalle alluvioni, ma anche nuovi mezzi funzionali. Fra questi, una torre faro per illuminare vaste aree, un potente generatore, una pompa idrovora e un pick-up 4x4 equipaggiato per le emergenze.

 

Quest’ultimo intervento di BCC Felsinea fa seguito ad una precedente donazione che la banca ha fatto nell’ambito di una raccolta fondi promossa nei mesi scorsi dalla Pubblica Assistenza di Monterenzio che, grazie anche alla generosità di numerosi altri donatori, ha permesso di raccogliere oltre 111.000 euro. Una cifra che ha consentito all’associazione di acquistare due nuovi mezzi per assistere disabili e anziani, e anche di ripristinare le aree danneggiate della sede associativa.

 

“La sintonia e la fiducia che si sono create tra BCC Felsinea e la nostra Associazione ci permettono quotidianamente di fare progetti per il futuro a supporto della nostra comunità: progetti che sarebbero alquanto difficili da attuare senza questa sinergia. L'acquisto del pick-up e di attrezzature specifiche permetterà ai nostri volontari di Protezione Civile, a supporto del Comune di Monterenzio nella figura del Sindaco Ivan Mantovani, di affrontare con maggiore rapidità ed efficienza eventi simili a quelli accaduti lo scorso maggio”, ha detto Catia Samaritani, Vice Presidente della Pubblica Assistenza di Monterenzio.

 

“Come Amministrazione Comunale siamo molto grati alla BCC Felsinea degli aiuti e delle donazioni che ha riversato nel nostro territorio per l’intera comunità. L’abbiamo sempre sentita accanto anche nei difficili momenti, quali le emergenze sanitaria e alluvionale, rispondendo rapidamente alle necessità o richieste dei cittadini. Oggi il tema che ci vede tutti coinvolti è la sicurezza e protezione civile. Possiamo raggiungere questo obiettivo se continueremo, come stiamo facendo, a collaborare tutti assieme: la Pubblica Amministrazione, la BCC Felsinea, la Protezione Civile, la Pubblica Assistenza e i suoi volontari”, ha aggiunto il Sindaco di Monterenzio Ivan Mantovani.

Documenti scaricabili

NEWS

Gruppo Cassa Centrale: raccolti oltre 1,4 milioni di euro a favore delle popolazioni colpite dall’alluvione in Emilia-Romagna

9
NEWS

Gruppo Cassa Centrale: raccolti oltre 1,4 milioni di euro a favore delle popolazioni colpite dall’alluvione in Emilia-Romagna

La donazione di 84mila euro che ha visto coinvolta in prima persona BCC Felsinea, rientra in una misura più ampia attuata dal Gruppo Cassa Centrale a partire dallo scorso maggio. Obiettivo: sostenere iniziative concrete per favorire la ripresa dei territori colpiti e assistere persone e microimprese nella ripartenza, superata la fase dell’emergenza.