Ospedale Maggiore di Bologna: donato un letto per la terapia semi-intensiva pediatrica

Andrea Rizzoli, Presidente BCC Felsinea: "Ora più che mai è fondamentale aiutare gli ospedali ad affrontare ogni situazione sanitaria, a cominciare dalle emergenze pediatriche.”

11 marzo 2022
Novità |  Territorio | 

Consegnato il 10 marzo alla Pediatria dell'ospedale Maggiore di Bologna un letto di terapia semi-intensiva (valore 14mila euro) acquistato grazie alla campagna di raccolta fondi Bologna tifa per i bambini promossa da Bimbo Tu con la fondamentale adesione e collaborazione del Bologna FC 1909 e il contributo di BCC Felsinea. "Il lettino servirà per assistere i bambini che hanno subito grandi traumi da incidenti stradali e domestici” ha dichiarato il Presidente di Bimbo Tu Alessandro Arcidiacono.

 

Presenti alla cerimonia la dottoressa Chiara Ghizzi, Direttore della Pediatria del Maggiore, il dottor Fabrizio Sandri, Direttore del Dipartimento Materno-Infantile dell'Azienda USL Bologna, visibilmente commossi per questo dono così importante, e le istituzioni sanitarie e cittadine: Matteo Lepore, Sindaco di Bologna, Raffaele Donini, Assessore alla Sanità della Regione Emilia-Romagna, il dottor Lorenzo Roti, Direttore Sanitario dell'Azienda USL Bologna.

 

“Anche quest’anno abbiamo voluto dare il nostro contributo alla realizzazione del progetto Bologna tifa per i bambini perché ora più che mai è fondamentale aiutare gli ospedali ad essere sempre pronti a rispondere ad ogni situazione sanitaria, a cominciare dalle emergenze pediatriche” ha sottolineato Andrea Rizzoli, Presidente BCC Felsinea.

 

“Siamo contenti del successo di questa iniziativa - ha dichiarato l’Amministratore Delegato del Bologna FC 1909 Claudio Fenucci. - L’obiettivo è stato raggiunto grazie alla partecipazione di tanti tifosi che con il loro contributo hanno permesso di ottenere questo risultato a conferma che Bologna è una città attenta al sociale e con un forte senso di comunità.”