A Monghidoro una “filiale mobile” temporanea

Filiali più evolute, moderne e sicure per BCC Felsinea, che - dopo il rifacimento di quelle di San Lazzaro, Granarolo, Funo e Castenaso - inizia i lavori di ristrutturazione nella filiale di Monghidoro, che fino a fine giugno trasloca i suoi spazi in una struttura mobile.

19 aprile 2021
Novità |  Privati |  Imprese |  Soci |  Territorio | 

COMUNICATO STAMPA

Per le filiali di BCC Felsinea è in corso una trasformazione integrale per adeguarsi alla nuova concezione di banca e rispondere al cambiamento che sta avvenendo nel rapporto tra banca e clienti.

Sempre più connessi, i clienti sono infatti portati a operare principalmente in autonomia tramite l’internet banking e il mobile banking, rivolgendosi alla banca soprattutto per le operazioni più complesse, come la richiesta di un finanziamento o gli investimenti.

Le nuove filiali BCC Felsinea diventano, così, più accoglienti, innovative, tecnologiche e attente alla sicurezza, con spazi aperti dotati di aree self-service per la consultazione di informazioni e in cui effettuare le operazioni di base attraverso appositi device, a cui si affiancano zone riservate in cui interagire privatamente con il personale in merito ai servizi più evoluti e specializzati.

Monghidoro è la sesta filiale BCC Felsinea, in ordine di tempo, ad essere rinnovata, dopo quelle di San Lazzaro, Granarolo, Funo e Castenaso.