Inaugurata la nuova filiale di San Benedetto Val di Sambro

Nuova sede, spazi più tecnologici e una sala multimediale a disposizione dei Soci per lo sportello di San Benedetto Val di Sambro di BCC Felsinea, che prosegue il percorso di ammodernamento delle sue filiali e di rafforzamento della sua presenza sul territorio, muovendosi in controtendenza (così come tutto il Credito Cooperativo) rispetto ai grandi gruppi bancari, che stanno invece via via chiudendo le loro filiali, soprattutto nei piccoli Comuni.

05 agosto 2022
Novità |  Territorio | 

COMUNICATO STAMPA

 

È stata inaugurata ieri la nuova filiale BCC Felsinea di San Benedetto Val di Sambro, trasferita in una sede più grande e progettata secondo i canoni di banca moderna: oltre agli spazi interni concepiti come uffici accoglienti dove cliente e consulente possono dialogare in modo informale e riservato, lo sportello è anche provvisto dei servizi più tecnologici, come un’Area Self in cui operare in totale autonomia e sicurezza, risparmiando tempo. Inoltre, nell’ottica di preservare e favorire la relazione, alla base dell’essere una banca al fianco della comunità, la nuova filiale è dotata di una sala multimediale a disposizione dei Soci per momenti di incontro e confronto.

 

Un nuovo sportello all’avanguardia e vicino alle persone, dunque, per BCC Felsinea, che si aggiunge a quelli di San Lazzaro, Granarolo, Funo, Castenaso, Monghidoro e Ponticella già ristrutturati in quest’ottica. BCC Felsinea investe ancora sul presidio del territorio non solo confermando la presenza di filiali anche nei territori montani, ma anche rinnovando i locali ed ampliando i servizi, per garantire un’offerta al passo con i tempi. “Un dividendo che la banca eroga al territorio sotto forma di servizi, consulenza, prodotti trasparenti e scambio mutualistico verso Soci e comunità locali; un dividendo ben diverso da quello erogato dalle grandi banche nella cui economia, oggi, prevale la riduzione dei servizi fisici” sottolinea Andrea Alpi, Direttore Generale di BCC Felsinea.

 

Questo investimento testimonia la solidità della BCC Felsinea, ma anche e soprattutto la volontà di essere testimoni di un modo diverso di fare banca che si fonda sulla presenza territoriale e sulla mutualità, un sistema che non estrae risorse dai territori per portarle altrove ma, al contrario, reinveste sulle proprie comunità addirittura incrementando la propria presenza. Per questo, oltre a fare i complimenti per l’ottimo lavoro, non posso che dire loro grazie” dichiara Alessandro Santoni, Sindaco di San Benedetto Val di Sambro, presente all’inaugurazione della nuova filiale BCC Felsinea.

Documenti scaricabili