Giro dell’Emilia 2021: per il terzo anno consecutivo BCC Felsinea è sponsor della storica gara di ciclismo su strada

Il 2 ottobre si disputerà la 104^ edizione del Giro dell’Emilia: 199 km di corsa che, partendo da Casalecchio di Reno e arrivando a San Luca, portano i ciclisti ad affrontare alcune delle più dure salite dei colli bolognesi.

Quest’anno, fra i campioni in gara, anche i vincitori dei tre Grandi Giri 2021: Egan Bernal (Giro d’Italia), Tadej Pogačar (Tour de France) e Primož Roglič (Vuelta). Fra gli italiani presenti, Domenico Pozzovivo e Diego Ulissi.

14 settembre 2021
Novità |  Soci |  Territorio | 

COMUNICATO STAMPA

È dal 2019 che BCC Felsinea promuove il territorio bolognese sponsorizzando il Giro dell'Emilia, organizzato dalla società GS Emilia dal 1989 e arrivato quest’anno alla sua 104^ edizione. La gara - che si svolge toccando i territori di insediamento della banca - si disputa ogni anno (fatte salve alcune eccezioni) dal 1909 e ha visto affrontare il suo duro percorso da alcuni dei più grandi campioni del ciclismo: da Luigi Ganna (vincitore del primo Giro d'Italia) a Girardengo, da Fausto Coppi a Eddy Merckx fino a Aleksandr Vlasov (quarto classificato al Giro d’Italia di quest’anno), che si è aggiudicato la vittoria del Giro dell’Emilia 2020.

Il Presidente di BCC Felsinea Andrea Rizzoli: “Il sostegno al nostro territorio si realizza supportando con convinzione eventi e iniziative in vari ambiti sociali, compreso quello sportivo. Nel 2020 abbiamo destinato quasi 100mila euro ad attività ricreative e sport.”

Il Direttore Generale Andrea Alpi sottolinea poi come anche la promozione dello sport contribuisca agli obiettivi di sostenibilità sociale e ambientale al centro dei valori di BCC Felsinea.

Adriano Amici, Presidente della società GS Emilia: “L’interesse da parte delle squadre - quest’anno al Giro dell’Emilia sono iscritte 29 formazioni, tra cui 16 Pro Team, ndr - ci riempie di orgoglio e ci sprona a continuare a organizzare questo appuntamento con grande impegno e passione. Un appuntamento reso possibile ogni anno anche grazie al supporto di realtà, come BCC Felsinea, che credono in noi e nell’importanza dello sport.”